Bando per acquisto attrezzature e arredi per il Mercato Coperto di Como: contributo del 70% a fondo perduto

Confesercenti Como e le altre associazioni di categoria del Distretto Urbano del Commercio di Como, su proposta dell’assessore al Commercio Marco Butti e del Manager del DUC Marco Fumagalli, hanno ottenuto dal Comune di Como l’emissione di un bando che mette a disposizione delle imprese del Mercato Coperto di Como 33.000 mila euro per l’acquisto di attrezzature e arredi.

👉SPESE AMMESSE A CONTRIBUTO:
1) Bancone e parti del bancone (top, sostegni, …);
2) banco frigor;
3) impianto di illuminazione e sua installazione;
4) mensole e scaffali e loro installazione;
5) tavolini e sedie;
6) registratori di cassa;
7) affettatrici e bilance;
8) pavimentazione (solette dei banchi e posa piastrelle nelle celle frigor).
Gli arredi di cui si chiede il concorso di contributo dovranno possedere le certificazioni di resistenza al fuoco.

👉CONTRIBUTO EROGABILE: Il contributo concesso equivale al 70% della spesa sostenuta, al netto dell’Iva. Il contributo massimo erogabile è di 2.000 euro ed è a fondo perduto.
Esempi:
1) per una spesa di 1.000 euro +iva, il Comune riconosce euro 700;
2) per una spesa di 3.000 euro + iva, il Comune riconosce il tetto massimo di euro 2.000.

Il pagamento del fornitore dovrà avvenire obbligatoriamente con bonifico: non sono ammessi contanti o assegni.

👉REQUISITI DI PARTECIPAZIONE: Titolari di concessione di posteggio al mercato coperto di via Mentana 5:
– Ciascun Operatore Economico può presentare una sola domanda
– Ciascun operatore dovrà essere in regola con il pagamento del canone di occupazione del posteggio assegnatogli.

👉DOCUMENTAZIONE NECESSARIA: Per richiedere il contributo sono necessari:
1) preventivo di spesa
2) visura camerale
3) copia della carta di indentità, del codice fiscale e del codice IBAN del proprio conto corrente bancario
4) numero di posteggio occupato, metri quadrati, larghezza e profondit
5) marca da bollo da 16,00 euro

👉PRIORITÀ: L’ordine di assegnazione del contributo (fino ad esaurimento fondi) segue l’ordine cronologico di presentazione delle domande al Comune.

👉CRONOPROGRAMMA:
ENTRO MARTEDI 5 NOVEMBRE: Consegna documenti al professionista di Confesercenti Simone Cichella
VENERDI 8 NOVEMBRE: Presentazione delle domande di contributo in Comune da parte di Confesercenti.
DOPO IL 9 NOVEMBRE: Atto dirigenziale del Comune che determina l’ammissibilità o meno della richiesta di contributo
DAL 20 NOVEMBRE AL 31 DICEMBRE: Realizzazione acquisti e termine entro cui pagare solo con bonifico bancario.
28 FEBBRAIO: Termine per la presentazione della rendicontazione delle spese sostenute da parte di Confesercenti.
DOPO IL 1 MARZO: Atto dirigenziale del Comune che determina la correttezza della rendicontazione e successiva erogazione del contributo riconosciuto

👉PROFESSIONISTA DEDICATO ALLE IMPRESE PARTECIPANTI: Confesercenti mette a disposizione degli imprenditori che vogliano partecipare al bando un professionista dedicato: l’architetto Simone Cichella, responsabile sviluppo commercio e territorio di Confesercenti Como, è direttamente contattabile al numero di telefono 327.2409564. L’ordine di presentazione delle domande seguirà quello di contatto con l’architetto Cichella.

Condividi: